lunedì 1 agosto 2011

Montaggio in 15 minuti?!?

L'altro giorno ho fatto il montaggio di un armadio portascope, acquistato da una catena di grande distribuzione. Era uno di quelli che ti danno in uno scatolone di cartone e che ti devi montare da solo, seguendo le istruzioni. Sul fronte della scatola c'era scritto: "si monta in 15 minuti". Io ho impiegato 15 minuti solo per disassemblarlo e fare la ricognizione di tutti i pezzi. Nelle istruzioni c'erano, tra le altre innumerevoli cose: 2 pezzi M, 4 pezzi N, 8 pezzi L, ecc. Però sui pezzi, non c'era scritta nessuna lettera. No, te lo dovevi interpretare da te, quale fosse il pezzo. E tra M, N ed L la differenza era minima, un pirullo che era posizionato in modo differente, e di cui ti fornivano un'immagine ingrandita (???) del particolare. Ci voleva un quarto d'ora solo per interpretare la foto (ma ci voleva molto a stampare la lettera sul pezzo?). Poi l'assemblaggio. Micidiale. Soprattutto perché i pezzi sembravano tutti uguali, nonostante le lettere di differenziazione nelle istruzioni. E ovviamente ho confuso i pezzi. Così a montaggio avanzato, mi sono accorto che un pannello era a rovescio, oppure che uno tra M,N ed L non era nella posizione in cui doveva stare. Insomma, l'ho montato in quasi due ore. Alla faccia dei 15 minuti! Secondo me neanche chi lo ha progettato lo montava in 15 minuti.
Ti dicono così per illuderti. Prima di Meldola ad esempio c'è un cartello che ti dice: "nuovo centro commerciale a 15 minuti". Si, se sei Vettel...
Da ora in poi userò un coefficiente moltiplicativo, per capire quanto mi ci vorrà a montare un mobile.

2 commenti:

Alberto ha detto...

Ma alla fine sei almeno rimasto soddisfatto del lavoro?

Linea Gotica ha detto...

@alberto: dopo che la mia compagna l'avrà utilizzato, lo saprò. magari casca tutto..