domenica 22 maggio 2016

Se antifascismo e fascismo rischiano di confondersi

Ma è normale che una certa parte politica non prenda le distanze da soggetti che, pur dichiarandosi antifascisti, utilizzano metodi propri degli squadristi? (vedi assalto violento ad un pulmino dove presumibilmente c'erano turisti ieri a Roma). 
Ovviamente altrettanto deprorevoli i saluti romani vistisi all'altra manifestazione a Roma. Anche in questo caso, non si sono sentite particolari prese di distanza da parte dell'altra certa parte politica. Questa gente non ha nulla a che fare con gli ideali di libertà e democrazia per cui gli antifascisti, quelli veri, si batterono durante la Resistenza.