domenica 31 luglio 2016

Formula noia, sperando di essere smentito

Lo scrivo prima del GP, con la speranza di essere smentito (almeno oggi). Da (ex) "amante" della F1, penso che questo sport sia diventato tra i più noiosi e conciliatori di sonno delle domeniche pomeriggio. Uno sport in cui una sola squadra, negli ultimi 3 anni, ha monopolizzato quasi la totalità di pole position e vittorie, non può essere certo sinonimo di spettacolo. A questo si aggiunge l'assurdità di regolamenti che limitano sviluppo, test, eccetera. La F1 era uno sport estremo, dove la ricerca era spinta al massimo. Ora, se "indovini" una macchina, puoi garantirti la vittoria per anni, alla faccia dello spettacolo. Le case automobilistiche dovrebbero pensare seriamente a qualcosa di alternativo al circuito Ecclestone.