domenica 21 agosto 2016

Se Usain Bolt corresse i 400 metri piani a Tokyo 2020?

Oggi si chiudono le Olimpiadi di Rio che saranno ricordate, tra le altre cose, per aver visto l'ultima esibizione olimpica di campioni dal calibro di Phelps e Bolt
Il centometrista giamaicano ha detto che queste sono state le sue ultime olimpiadi, vuole chiudere da imbattuto, da colui che ha vinto tutte le competizioni olimpiche a cui ha partecipato da Pechino 2008 ad oggi. A Tokyo nel 2020 avrebbe 34 anni, forse troppi per pensare di essere ancora il dominatore assoluto in due discipline (100 e 200), ma nel 1992 Linford Christie a 32 anni vinse l'oro. Certo, Usain Bolt non può "rischiare" una sconfitta nelle sue discipline, ma se provasse invece i 400 metri piani? Potrebbe provare a "convertirsi" a questa distanza, non avrebbe nulla da perdere tantomeno da dimostrare.
Secondo gli esperti, ha il fisico perfetto per essere un ottimo quattrocentista, chissà che non si convinca a tentare questa sfida. L'atletica ha ancora bisogno di Usain Bolt.