martedì 22 novembre 2016

Il surplus commerciale della Germania


Finalmente ci si è "accorti" del surplus commerciale della Germania, che viola le regole europee da 8 anni. Semplificando il surplus commerciale è la differenza tra esportazioni e importazioni di un paese. Secondo le normative europee non si può generare un saldo positivo superiore al 6% del PIL nella media dei 3 anni. Tale surplus commerciale può andare a influire negativamente nelle economie degli altri paesi UE poiché se qualcuno esporta molto, ci saranno altri che importano molto generando così degli squilibri. I tedeschi sono sempre molto solerti a sbattere i pugni sul tavolo quando a non rispettare le regole di bilancio sono altri paesi, molto meno quando lo fanno loro. 
Sarebbe ora di riequilibrare, se non si vuole la fine economica e politica dell'UE.