domenica 29 gennaio 2017

Federer e gli atleti che vanno oltre il proprio sport

(immagine sito pixabay)

Ho seguito la finale di tennis degli Australian open tra Federer e Nadal. Non posso certo dirmi un super appassionato di tennis ma, quando ci sono top match, lo guardo. E vedere una finale tra Federer e Nadal è qualcosa che va oltre lo sport tennis. Sì perché ci sono eventi e sportivi che sanno andare oltre al proprio sport. Non sono tanti e non ce ne sono stati tanti nella storia; sono quegli sportivi che fanno appassionare al proprio sport anche persone che quello sport non lo hanno mai seguito: con riferimento agli ultimi anni potremmo dire Bolt per l'atletica e Phelps per il nuoto. Il calcio è un mondo un po' a sé essendo uno sport molto popolare aldilà dei propri attori: Maradona è sicuramente il personaggio che più è andato oltre alla dimensione del calcio, molto più di Messi. Nel ciclismo ricordiamo Pantani che fece (ri)appassionare milioni di Italiani a questo sport come non succedeva dai tempi di Coppi e Bartali. Tyson nella boxe è stato l'ultimo pugile che, nel bene e nel male, è andato oltre la dimensione del suo sport. Chi più di tutti nella storia lo ha fatto, è stato certamente Cassius Clay - Mohammed Alì. Possiamo poi citare Valentino Rossi per le moto, Ayrton Senna e Michael Schumacher per le auto, nonché (senza voler essere esaustivo nell'elenco) Michael Jordan per il basket.
Oggi Federer ha scritto una pagina importante non solo del suo sport, ma dello sport.