sabato 21 gennaio 2017

Trump e il protezionismo


Erano parecchi decenni che non si sentiva il leader di una grande potenza economica mondiale, parlare di "protezionismo". Lo ha fatto Trump, più volte, ribadendo il suo "America first". Trump vorrebbe sostenere le esportazioni americane e disincentivare le importazioni, creando così "surplus commerciale". 
Le politiche di Trump potrebbero modificare in modo significativo i mercati mondiali, ma è difficile fare previsioni proprio perché è dai tempi della conferenza di Bretton Woods del 1944 che l'America ha abbandonato il protezionismo.
L'era Trump è all'inizio, vedremo nel giro di qualche anno se e quali saranno le modifiche degli scenari economici politici nel mondo.