mercoledì 1 febbraio 2017

Cresce il turismo nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna


Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, una delle aree naturali meglio conservate d’Europa, ha avuto un forte incremento di visitatori nel 2016. I dati sulle presenze riportano un +80 % rispetto al biennio precedente. Un turismo sostenibile che beneficia, oltre ai valori ambientali, dell’accoglienza tipica di queste zone: valori naturali, storici, culturali, enogastronomici e "sportivi", fruibili da tutti e per tutti. Il Parco Nazionale ha investito numerose risorse in questi anni, per migliorare le infrastrutture e i servizi che vengono erogati su tutto il suo territorio. 
Il 2017 sarà un anno molto importante: dal punto di vista sportivo con l’attraversamento dell’Area Protetta da parte del Giro d’Italia il 17 maggio e con il campionato del mondo di Trail il 10 giugno. Si attende per la prossima estate anche la risposta alla candidatura quale Patrimonio UNESCO della riserva integrale di Sassofratino, un riconoscimento di valenza mondiale per un territorio che è un unicum dal punto di vista ambientale e naturalistico.