sabato 4 febbraio 2017

Legge sul termalismo, nuove opportunità per Bagno di Romagna



E' stata presentata in Parlamento una legge per rilanciare il settore termale in Italia, di cui Bagno di Romagna rappresenta una località molto importante con il suo mix di pregiate acque termali, circondata da un ambiente di elevatissimo valore naturalistico come pochi altri in Europa. Da questo punto di vista Bagno di Romagna rappresenta un "unicum" di offerta turistica: Terme e Natura.
La legge prevede finanziamenti per il triennio 2017-2019 e l'istituzione di una giornata nazionale delle cure termali; la creazione di un fondo per la riqualificazione termale e la previsione di istituzione di un fondo per la sperimentazione di nuovi modelli di assistenza sanitaria (fonte: sito Senatrice Mara Valdinosi).
Gli attori pubblici e privati, operando in sinergia, potranno beneficiare dei contenuti di questa legge, per dare ulteriore sviluppo al territorio di Bagno di Romagna che, come abbiamo visto con i dati pubblicati nei giorni scorsi, rappresenta la località termale della Regione Emilia-Romagna che meglio in questi ultimi anni ha saputo rilanciare il suo turismo.