sabato 27 maggio 2017

Bagno di Romagna e Verghereto, ciclisti sulle strade del Giro








Oggi ho fatto il giro del Fumaiolo partendo da Bagno di Romagna, ripercorrendo l'anello finale del circuito della tappa del Giro d'Italia del 17 maggio. Frequento queste strade in bicicletta da 30 anni, non avevo mai visto tanti ciclisti lungo la salita di Verghereto, le Balze e Monte Fumaiolo, come nelle ultime settimane. Se il Passo della Calla e il Carnaio erano da tempo fruiti dai cicloamatori, Verghereto e Fumaiolo erano perlopiù strade utilizzate dai cicloamatori locali. Il Giro d'Italia le ha fatte conoscere in tutto il mondo e già ora si vedono molti più ciclisti, solo oggi ne avrò incontrati un centinaio, alcuni provenienti da Arezzo, altri da Rimini, vari stranieri, tutti che volevano salire sulle strade del Giro e farsi una foto sul valico di Monte Fumaiolo.
E' il momento di fare il salto di qualità, offrendo ai cicloturisti quei servizi che loro cercano e che possono farci diventare uno dei territori più appetibili per questa importante fetta di mercato.