domenica 1 ottobre 2017

Ferrari, addio sogno mondiale?

(immagine Pixabay)

Partire dall'ultimo posto ed arrivare quarti è sicuramente un buon risultato, ma se il tuo obiettivo è vincere il mondiale e colui che è in testa alla classifica ti arriva davanti, precisamente in seconda posizione, non può certo lasciare soddisfatti.
Alcuni addetti ai lavori sostengono che attualmente la Ferrari sia l'auto più veloce in pista, eppure nelle ultime gare i risultati sono stati molto deludenti. Il mondiale è compromesso, solo la matematica non sorride ancora ad Hamilton, ma solo il pilota inglese potrebbe buttare via un mondiale che ha saldamente nelle sue mani.
Il 2017 rischia di essere l'ennesimo anno a bocca asciutta per i ferraristi che attendono la vittoria mondiale da 10 anni, un po' troppi per un'icona dello sport (e non solo) italiano.