sabato 29 aprile 2017

Bagno di Romagna: la tappa del Giro in spin bike



Oggi pomeriggio in piazza Ricasoli a Bagno di Romagna 50 persone, coadiuvate dagli istruttori, hanno pedalato sulle spin bike "simulando" la tappa del Giro d'Italia che arriverà nella cittadina dell'alta Valle del Savio il 17 maggio. A suon di musica hanno scalato la Consuma, la Calla, il Carnaio e il Fumaiolo, per poi "arrivare" a Bagno di Romagna. La pedalata si è conclusa sulle note di "E mi alzo sui pedali" degli Stadio, dedicata a Marco Pantani, che tante volte abbiamo visto allenarsi in queste salite.

La tutela del Lupo Appenninico

Ieri sui quotidiani online ho visto immagini che non avrei voluto vedere e che poco o nulla hanno a che fare con la "civiltà". Personalmente rifuggo da tutti gli "ismi" e gli "ista", ma pensare di "risolvere" in quel modo la cosiddetta conflittualità tra attività antropiche e animali, è inaccettabile.
Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna ha messo in campo da vari anni un progetto Life Wolfnet per il monitoraggio del lupo (da cui sono tratte le immagini video). La convivenza tra uomini e natura è possibile ed è quella la strada da seguire.

Eventi nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi il weekend del 1 Maggio


Tante iniziative ed eventi questo weekend nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna:

- sabato 29 aprile: escursioni con gli asinelli per grandi e piccini a Pratovecchio;
- sabato 29 aprile: escursioni guidate in battello elettrico a Ridracoli;
- sabato 29 aprile: incontri in cammino, Chiusi della Verna;
- sabato 29 aprile: i tre laghi del Parco, San Benedetto in Alpe;
- sabato 29 aprile: mostra fotografica orchidee spontanee di Romagna, Centro Visita Santa Sofia;
- domenica 30 aprile: incontri in cammino, Chiusi della Verna;
- domenica 30 aprile: escursioni con gli asinelli per grandi e piccini a Pratovecchio;
- domenica 30 aprile: escursioni guidate in battello elettrico a Ridracoli;
- domenica 30 aprile: escursioni in canoa a Ridracoli;
- domenica 30 aprile: i tre laghi del Parco, San Benedetto in Alpe;
- domenica 30 aprile: mostra fotografica orchidee spontanee di Romagna, Centro Visita Santa Sofia;
- domenica 30 aprile: il crudo sasso intra Tevere et Arno (Dante), Badia Prataglia;
- domenica 30 aprile: i tarocchi, stage semplice e completo sugli arcani maggiori, rifugio Asqua;
- domenica 30 aprile: archeo trekking Signori di Castello, Signori di Villa, Londa;
- domenica 30 aprile: bird trekking, Passo Calla;
- domenica 30 aprile: la storica via del Mulino, trek sulle pendici del Pratomagno, Castel San Niccolò;
- domenica 30 aprile: escursione alla ricerca della salamandrina, Ridracoli Idro ecomuseo;
- lunedì 1 maggio: mostra fotografica orchidee spontanee di Romagna, Centro Visita Santa Sofia;
- lunedì 1 maggio: incontri in cammino, Chiusi della Verna;
- lunedì 1 maggio: escursioni guidate in battello elettrico a Ridracoli;
- lunedì 1 maggio: escursioni in canoa a Ridracoli;
- lunedì 1 maggio: escursioni con gli asinelli per grandi e piccini a Pratovecchio;
- lunedì 1 maggio: i tre laghi del Parco, San Benedetto in Alpe;
- lunedì 1 maggio: visite guidate alla scoperta degli angoli segreti del giardino. Giardino botanico Valbonella-Corniolo;
- lunedì 1 maggio: a dorso d’asino al castello, Pratovecchio;
- lunedì 1 maggio: escursione la valle dimenticata, Santa Sofia.

Per maggiori informazioni e dettagli visitate il sito www.parcoforestecasentinesi.it sezione eventi


venerdì 28 aprile 2017

Sulle strade del Giro d'Italia: La salita del Carnaio da Santa Sofia

Un anno fa ho realizzato questo video salendo con la bici da corsa da Santa Sofia verso il passo del Carnaio. Il 17 maggio il Giro d'Italia affronterà questa salita, dopo essersi lasciato alle spalle la Consuma e il Passo della Calla, scendendo poi a San Piero in Bagno.

Sito internet del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi in nomination agli Interactive Key Award


Il nuovo sito internet del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna è in nomination agli Interactive Key Award, un festival dedicato alla comunicazione pubblicitaria all digital su web e mobile.
Il sito del Parco, in lista per la vittoria nella categoria tempo libero, verrà presentato durante il Galà di premiazione che si svolgerà a Milano il 18 maggio 2017 presso il nuovo auditorium dell'università IULM.

"Bestiale quel Giro d'Italia": spettacolo a Santa Sofia con Ivano Marescotti il 12 maggio (RINVIATO!)


All'interno delle iniziative collegate alla tappa del Giro d'Italia del 17 maggio con arrivo a Bagno di Romagna e passaggio da Santa Sofia, la Pro Loco di Santa Sofia  di concerto con il Comune, ha promosso lo spettacolo di Ivano Marescotti "Bestiale quel Giro d'Italia", dove l'attore romagnolo racconta l'epopea del Giro del 1914 considerato da molti come il più duro di ogni epoca.
Per info e biglietti i contatti sono sulla locandina.

giovedì 27 aprile 2017

Il blog Linea Gotica oltre le 30 mila visualizzazioni mensili


Quando ho ricominciato a scrivere saltuariamente sul blog Linea Gotica meno di un anno fa, dopo anni di interruzione, mi aspettavo qualche decina di visualizzazioni dei miei post. Erano lontani i tempi del 2007-2012 quando mi capitava di avere anche fino a 5mila visualizzazioni (al giorno) su un singolo post, grazie anche a "strategie" di promozione dei medesimi negli aggregatori di notizie più in voga dell'epoca e oramai spariti dal web. Internet è molto cambiato in questi ultimi anni e i social network hanno fagocitato molto di quel ruolo che i blog avevano in precedenza: non era raro che qualche testata importante riprendesse alcuni post scritti dai noi blogger (Repubblica.it aveva una rubrica dove rilanciava i post dei blogger). Per un certo periodo Linea Gotica fu primo in classifica ShinsyStat nella categoria politica, vari erano i contatti che arrivavano dai domini del Parlamento, Ministeri, Presidenza del Consiglio, nonché partiti politici, università nazionali ed estere.
Come detto oggi il mondo dei blog è molto cambiato, funzionano principalmente quelli che scrivono su determinati argomenti (di nicchia) e, solitamente, la politica non è quello tra i più accattivanti. Certo, non scrivo solo di politica (anche prima scrivevo su vari argomenti), mi occupo più di prima di "tematiche locali", ma l'aver superato oggi le 30.000 visualizzazioni mensili, mi ha fatto piacere. Soprattutto perché, solo pochi mesi fa, le visualizzazioni mensili si aggiravano attorno a 1000 e, quando raggiunsi stabilmente le 5.000, pensai di aver ottenuto un buon riscontro.
Le odierne 30.809 visualizzazioni di pagina mensili del blog Linea Gotica, senza utilizzo alcuno di promozioni a pagamento ma solo rilancio dei post sui social network, sono un risultato che non mi aspettavo. 
Grazie a tutti i lettori sperando possiate continuare ad essere tanti ma, soprattutto, ad essere interessati ed apprezzare ciò che scrivo.

Poggio Squilla, Parco Nazionale Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna




Poggio Squilla si trova sopra San Paolo in Alpe, lungo la strada che collega questa località con Biserno.
Nella prima foto si può vedere in lontananza l'abitato di Santa Sofia, nella seconda uno scorcio della strada che scende verso Biserno, mentre la terza foto riprende la grande frana che si sviluppò a Corniolo nel 2010.

Cominciati i lavori in piazza Matteotti a Santa Sofia


Sono cominciati nei giorni scorsi i lavori di rifacimento della centrale Piazza Matteotti a Santa Sofia. I lavori prevedono la rimozione dell'attuale selciato in porfido, con installazione di elementi in pietra locale. L'intervento proseguirà nei prossimi mesi in modo da garantire, per l'estate, la fruizione della piazza per gli eventi che vengono organizzati nel centro storico del paese dell'alta Val Bidente. I lavori riprenderanno poi a fine estate, per concludersi nel 2018. 

Nicola Andrucci

mercoledì 26 aprile 2017

Icarus Sky sport: presentazione tappa Giro d'Italia 2017 a Bagno di Romagna

E' in onda su Sky all'interno del programma Icarus "Cycling è vita", la puntata dedicata all'arrivo di tappa del Giro d'Italia a Bagno di Romagna il 17 maggio.

Tanta gente per la Fiera di Primavera a San Piero in Bagno






Ieri 25 aprile si è svolta a San Piero in Bagno (FC) la tradizionale Fiera di Primavera. Grazie alla bella giornata e all'organizzazione dell'evento da parte della Pro-loco di San Piero, si è avuta una grande partecipazione di pubblico. Durante la giornata la Banda Santa Cecilia diretta dal Maestro Tolmino Marianini (nella foto) ha suonato in modo itinerante in tutto il centro storico del paese.
Si ripete il 1 maggio, sempre a San Piero in Bagno.

martedì 25 aprile 2017

Valle di Pietrapazza, Parco Nazionale Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna



Valle di Pietrapazza fotografata dalla strada che collega Poggio alla Lastra a Passo del Vinco - Casanova dell'Alpe, uno dei tanti splendidi itinerari del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna che possono essere fruiti dagli appassionati di Mountain Bike.

ps. la foto è scattata da una zona non ricompresa nel Parco, ma dal secondo crinaletto che si vede nella prima immagine, è tutto Parco Nazionale.

Chi ha imparato dalla Resistenza i valori di Libertà e Democrazia, e chi no


Ho visto un live di una celebrazione della Festa di Liberazione, dove alcuni manifestanti invitavano altri a "togliersi dai c...". Bisognerebbe ricordare a questi soggetti che loro nulla hanno a che fare con i valori della Libertà e della Resistenza, e che nel 43-45 i cittadini si batterono contro il fascismo e i fascismi, nel nome della libertà e democrazia. Quelli che invitano altri a "togliersi dai c..." fanno parte della categoria di quelli che le impedivano le Libertà.

Celebrazioni per la Festa della Liberazione a Santa Sofia




Celebrazioni per il 25 Aprile a Santa Sofia.

Luoghi della Resistenza: Biserno di Santa Sofia






lunedì 24 aprile 2017

Benvenuta Matilde!

Oggi è nata Matilde, figlia Manuele e Marinella (mia sorella), congratulazioni e felicitazioni ai neo genitori.

I "numeri in famiglia": Matilde è nata il 24 aprile come nostro nonno Armando (recentemente scomparso); il 24 aprile è nata anche la figlia di nostro cugino Pietro il quale, a sua volta, è nato il 15 agosto come mio figlio Alessandro. Per rimanere sui "numeri", io mi sono sposato il 9 giugno il giorno di compleanno di mia sorella Marinella la quale si è sposata il 24 settembre giorno di compleanno della Valdina, 24 settembre che era anche il compleanno di nostra nonna Nella; io invece, nonostante i tentativi, sono nato due giorni dopo il 26 settembre. Per concludere, il mio onomastico è il giorno di compleanno di mio babbo Edo il 6 dicembre.

Italia: Elezioni politiche e ipotesi 30 -30 - 30


I recenti sondaggi danno i 3 schieramenti che si presenteranno (presumibilmente) alle prossime elezioni in sostanziale parità. Molto difficilmente qualcuno raggiungerà la soglia del 40% che garantirebbe il premio di maggioranza. Tenuto conto che i grillini hanno detto più volte che non sono intenzionati a fare alleanze, gli scenari più probabili al momento sono due:
- un'alleanza post elettorale tra centro sinistra e centro destra, con taglio delle "ali estreme", che potrebbe garantire la maggioranza in Parlamento. In questo caso la lista che avrà ottenuto più voti, sarà presumibilmente quella che esprimerà il Primo Ministro.
- Se il Movimento 5 Stelle sarà il primo partito, potrebbe tentare di mettere in piedi un governo di minoranza. A quel punto centro destra e centro sinistra potrebbero persino pensare di concederglielo per logorarli in un sostanziale stallo di "ingovernabilità", in modo da erodere sensibilmente il consenso grillino.

In MTB nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi: Passo della Calla - Cascina Oia


Uno dei numerosissimi itinerari da percorrere in Mountain Bike all'interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, da Passo della Calla sul confine tra Romagna e Toscana tra i comuni di Santa Sofia e Pratovecchio-Stia, per poi scendere in Toscana verso Cascina Oia.

domenica 23 aprile 2017

Il Giro passa da Monteguidi

Continua l'esplosione di rosa nei comuni di Bagno di Romagna e Santa Sofia in vista dell'arrivo di tappa del Giro d'Italia del 17 maggio. I corridori saliranno da Santa Sofia verso Monteguidi, che si sta preparando per l'evento.
Ps. Io guarderò il primo passaggio dei corridori qui.



In ricordo di Michele Scarponi

L'Astana, la squadra con cui gareggiava Michele Scarponi, ha pubblicato questo bel video in ricordo del corridore italiano.
Ciao Michele

La sicurezza dei ciclisti

(Mortirolo, immagine di repertorio)
La tragedia di Michele Scarponi ha colpito tutto il ciclismo e i ciclisti. Andare in bicicletta, anche per un professionista, può essere pericoloso, a volte pure fatale. In Italia, secondo quanto riportato da Repubblica, muore per incidente un ciclista ogni 35 ore; numerosi anche i feriti.
Sicuramente è necessario fare di più per quanto riguarda la sicurezza per i ciclisti e raggiungere standard che altri paesi europei hanno. 
Da ciclista mi è capitato tantissime volte di vivere situazioni di pericolo, spesso a causa del comportamento di automobilisti, motociclisti, camionisti e di altre categorie che percorrono le strade. Certo, capita anche che i ciclisti abbiano le loro responsabilità: la strada è pericolosa, non è una pista di gara e vanno rispettate le regole del codice della strada. 
Ci sono alcuni accorgimenti che i ciclisti dovrebbero prendere: per chi usa bici da corsa e/o mountain bike indossare sempre il casco, rispettare i codice della strada in particolare fermarsi ai semafori, non percorrere le arterie contromano, non procedere in doppia (o tripla) fila, mantenersi ai bordi della strada, essere ben visibili, utilizzare le piste ciclabili laddove presenti, prestare attenzione a chi si immette sulla strada anche si ha noi la precedenza. Purtroppo a volte tutto questo non basta, chi va in bici sa che spesso bisogna avere 10 occhi quando si è sulla strada: anche se hai la precedenza, capita che chi è in auto consideri il ciclista una sorta di soggetto con meno diritti (potrei scrivere un manuale di comportamento intitolato "le volte cui non mi hanno dato la precedenza"). 
Altra "regola", sebbene difficile da rispettare per vari motivi, dovrebbe essere quella di evitare di andare in bicicletta da soli (soprattutto in MTB). Se proprio si va da soli, comunicare sempre a qualcuno a casa il percorso che si farà, mandare dei messaggi di tanto in tanto per segnalare la propria posizione. Inoltre, quando si è da soli, la prudenza dovrebbe essere doppia, il cicloamatore non fa le gare, non è in competizione con nessuno, ha due soli obiettivi: divertirsi e tornare a casa sano e salvo.
Quando ero un ragazzino e facevo le gare "rischiavo", in discesa ero molto veloce, il più veloce di tutti i ragazzi con cui ho corso. Ma finite le gare, la bicicletta è diventata per me un divertimento, cerco di limitare il più possibile i rischi, anche se la fatalità può accadere. Ma la prudenza e il rispetto verso ciclisti da parte di tutti coloro che percorrono le strade, nonché investimenti infrastrutturali che favoriscano la mobilità in bicicletta, aiutano a ridurre la fatalità.